Operazione peli superflui

epilazionePrima di entrare in azione ricordiamo una regola di carattere generale: attenzione alla pelle!

Qualsiasi sia il metodo adottato, è opportuno avere qualche accorgimento, prima e dopo la depilazione, per rendere l’operazione più efficace e senza rischi.

Comincia con uno scrub in modo da eliminare le cellule morte superficiali cosi che i peli sia portati allo scoperto
Dopo la depilazione, applica sempre una crema idratante per prevenire irritazioni o addirittura un prodotto specifico ritardante della ricrescita.
Mai, invece, mettere un profumo o un deodorante alcolico sulla zona appena depilata! Aspetta pazientemente qualche ora, se non vuoi conoscere le pene del’inferno….

Ora sei pronta: ecco, dunque, l’arsenale a tua disposizione.

Mettiamo in campo l’artiglieria: il rasoio
Rasoio?  Soprattutto per le gambe. Al contrario di cia che molte pensano, il rasoio a un ottimo strumento di depilazione. E non a vero che i peli ricrescono più folti: la lametta, infatti, non tocca la radice che, quindi, non venendo stimolata, produce peli della stessa consistenza.

Se scegli il rasoio, perché più veloce e pratico, e necessario pera adottare qualche semplice accorgimento: spalma le gambe con una crema o un olio da bagno prima di depilarle. Evita infatti di passare il rasoio sulla pelle asciutta se non vuoi farti del male: irritazioni e tagli sono garantiti.

E, invece del rasoio…?
In alternativa al rasoio, si può usare la crema depilatoria: oggi ne esistono di molti tipi, arricchite con sostanze emollienti, per esempio la camomilla o il miele, per un’azione più delicata.
Il procedimento è semplicissimo: basta applicare uno strato di crema sulle gambe e lasciare agire per circa 5 minuti, quindi rimuovere con l’apposita spatola e risciacquare con acqua.

Un’altra soluzione è rappresentata dalla ceretta a caldo, che garantisce un effetto da 2 a 4 settimane, ma è poco pratica da usare e sconsigliata a chi ha problemi di capillari (il calore della cera e lo strappo possono peggiorare la situazione). Meglio optare, se hai problemi circolatori e la pelle sensibile, per la ceretta a freddo a base di ingredienti naturali come cera d’api o miele: la stendi sulla pelle e poi la strappi via.

E i baffetti? Meglio decolorarli.
Una sottile e inestetica peluria sul viso, soprattutto sopra le labbra? Per questa zona delicata ci sono apposite strisce, anche queste arricchite con agenti emollienti e lenitivi. Ma spesso è sufficiente intervenire con una crema decolorante: spalmata sulla peluria e lasciata agire per 5-10 minuti, schiarisce i baffetti e li rende invisibili.

Con l’epilatore l’effetto dura di più.
Il metodo di depilazione casalinga che garantisce la più lunga durata è l’epilatore elettrico, un piccolo e pratico apparecchio dotato di una speciale testina che estirpa il pelo alla radice, come tante pinzette ravvicinate l’una all’altra. Mentre i primi modelli erano abbastanza dolorosi, oggi grazie alle alte velocità che raggiungono, i nuovi epilatori provocano un minimo fastidi

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply