La bellezza fatta in casa

bellezza casaSono la vera, grande novità nel campo della bellezza: le beauty farm cittadine. Promettono di rimetterti in forma in poche ore, restituendoti una pelle immacolata, muscoli più tonici, capelli lucidi e corposi… Fantastico, no? Ma se costano troppo o non ne conosci nessuna che ti ispiri fiducia, puoi sempre provare il brivido del fai da te. Trasformando il tuo appartamento in un’autentica oasi di bellezza. Stacca il telefono, molla fidanzato – marito – figli – amiche…. e dedicati 24 ore.

Sei pronta? Allora via… a tutto beauty!

VENERDI’

Ore 18 – Bagno relax, per liberarti da una settimana di lavoro e prepararti a un sabato denso di trattamenti e di coccole.
– Acqua a 37 gradi circa in cui hai sciolto 2-3 cucchiai di sale da cucina (favorisce una leggera esfoliazione naturale della pelle) e quattro gocce di olio essenziale di bergamotto, per neutralizzare stress e ansia.

Ore 19 – Hai già i pori dilatati dal calore del bagno: fai anche un suffumigio (asciugamano in testa e pentola di acqua bollente) e procedi a una pulizia profonda della pelle. Puoi eliminare i punti neri strizzandoli (pessima idea) oppure utilizzare un olio detergente (meglio), o anche l’acqua di rose o il latte di mandorle. Se hai la pelle secca, concediti una maschera tutta naturale: mezzo avocado maturo frullato con un cucchiaio d’olio. Per la pelle grassa o con problemi di acne: frulla una patata insieme a quattro cucchiai di yogurt magro. Se invece vuoi darle una sferzata di energia: frulla la polpa di un cetriolo con due cucchiai di miele e uno di yogurt magro. Sciacqua dopo venti minuti. Mentre aspetti che la maschera faccia effetto, dedicati alla pelle del corpo: frizionala con qualche goccia di olio per bambini, che ripristina il film idrolipidico protettivo. (Evita di truccarti nelle 24 ore successive…specie se rimani blindata in casa…)

Ore 20 – Che ne dici di provare una zuppa « sgonfiante » e depurante? Non è il massimo per il palato, ma il suo effetto drenante è eccezionale. Basta bollire, in un litro di acqua, due cipolle, una verza intera, due finocchi, un sedano, una patata, e aggiungere un pizzico di sale e di peperoncino. Frulla il tutto e…immagina (con tutte le tue forze) che sia un bel piatto di tortelli al formaggio….

Ore 22– A nanna presto, ma prima una tisana di tiglio da bere senza zucchero: distende i nervi e stimola la diuresi, purificando l’organismo.

SABATO

Ore 9 – Inizia la giornata con qualche esercizio di stretching e una tisana depurativa (che puoi farti preparare dall’erborista) o un tè leggero. Poi una colazione a base di frutta fresca: kiwi e arance, ricchi di vitamina C, antiossidante e antietà.

Ore 10– Una doccia veloce, poi è tempo di dichiarare guerra ai peli. Sei indecisa sul metodo da usare? Ecco i più indicati per le diverse parti del corpo:

  • Ascelle: crema o rasoio (fai la ceretta solo dalla tua estetista di fiducia)
  • Gambe: ceretta o epilatore elettrico
  • Baffetti: decolorante o pinzette
  • Inguine: crema (mai il rasoio!)

Non dimenticare di regolare anche le sopracciglia, sfoltendole senza alterare la linea naturale.

Ore 11.30– Pensa ai capelli. Sono secchi e sfibrati? Nutrili con un impacco ottenuto mescolando due tuorli d’uovo, il succo di mezzo limone e due gocce di acquavite. Sciacqua dopo venti minuti con abbondante acqua tiepida addizionata con qualche goccia di aceto di mele. Sono un po’ spenti? Ravvivali con un impacco di henné (in erboristeria).

Ore 13 – Prima di metterti a tavola concediti un centrifugato di ananas fresco, che aiuta il drenaggio dei tessuti. Continua con pesce fresco al vapore, una patata bollita e un’ abbondante insalata condita con olio e limone.

Ore 14 – Un po’ di relax ci vuole: se non hai sonno, leggi un libro, ascolta un po’ di musica. O magari, concediti un bel viaggio virtuale…in Internet.

Ore 16 – Merendina: uno yogurt magro, o un bicchiere di succo di carota, e sei pronta ad affrontare mani e piedi.

Piedi: fai un pediluvio di un quarto d’ora con acqua calda e bicarbonato, poi elimina le callosità con la pietra pomice, oppure con una crema ottenuta mescolando yogurt e aceto di mele. Per le mani secche e screpolate, prepara un impacco emolliente con ricotta fresca e miele. Se invece vuoi schiarire e levigare la pelle, massaggiala con l’interno di un limone spremuto.

Ore 18v – Le tue 24 ore a tutta bellezza finiscono qui. Se vuoi, puoi prolungarle dedicando la domenica a una passeggiata nel verde (per ossigenare la pelle e dare una sferzata ai muscoli). Puoi farle anche in compagnia….richiamando all’ordine, fidanzato-marito-figli (purché non offesi dall’essere stati dimenticati per 24 ore).
Continua a mangiare in modo leggero (punta su pesce e carne alla griglia, frutta e verdura. Vietati: formaggi, salumi, dolci e alcolici).
Truccati il minimo indispensabile (fai respirare anche la tua pelle!!!!) e lunedì mattina….sarai al massimo del tuo splendore!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply